Nutrizione Pediatrica

Quando parlo di nutrizione pediatrica mi riferisco ad un’alimentazione che va dagli 0 ai circa 14 anni; anche se la crescita non si ferma a 14 anni è possibile considerare l’organismo a quell’età, da un punto di vista metabolico, già adulto.

More...

Mi occupo quindi di svezzamento naturale, di introduzione graduale degli alimenti durante questa delicata fase, di eventuali allergie conclamate o sospette intolleranze, di alimentazione per fasce di età e soprattutto di sovrappeso infantile o in età puberale.

La crescita del bambino presuppone dei fabbisogni nutrizionali differenti a seconda dell’età, del peso e della statura del bambino stesso. Ecco quindi che si rende necessario un piano personalizzato mirato alle esigenze di ogni bimbo.

L’alimentazione del bambino è soggetta a numerose influenze, alcune legate all’ambiente altre alla natura dell’individuo. Al giorno d’oggi il sovrappeso infantile rappresenta un problema perché ha raggiunto delle percentuali importanti ed è scientificamente provato che, se non si interviene in tempo, quel bambino sarà un adulto obeso con patologie correlate di vario genere. Mi sono resa conto però che molto spesso, le problematiche che riguardano l’età pediatrica, non vertono soltanto sul problema dell’obesità, ma c’è anche una grande fascia di bambini inappetente o che fa delle scelte alimentari selettive, dalle quali è molto difficile distoglierli: mi sento infatti riportare dai genitori in ambulatorio frasi del tipo “vuole mangiare solo la cotoletta fritta” oppure “non mi mangia altro se non pane o pasta” oppure “piuttosto non mangia niente se non gli presento quello che a lui piace” ecc.. ecc..

Su questo tipo di situazioni si può lavorare molto; la scelta del cibo non è casuale e non dipende dall’istinto come per gli animali. Le persone decidono cosa mangiare soprattutto in base al sapore percepito che può essere gradevole o sgradevole. Lo stesso cibo può essere gradito ad una persona e sgradevole per un’altra, confermando che il giudizio sui sapori è assolutamente personale. Nonostante questo, rispettando i propri gusti e disgusti, si può maturare o indirizzare il gusto, e di conseguenza le scelte alimentari, verso cibi più sani attraverso un percorso sensoriale seguito dal nutrizionista, con la complicità e collaborazione dei genitori.

Si pensa che i bambini riescano ad assumere la quantità di cibo necessaria in maniera naturale perché il loro meccanismo di regolazione fame-sazietà è indipendente e senza interferenze. Se per i bambini molto piccoli (fase dello svezzamento) questo può essere vero, far decidere ai bambini quanto mangiare non è l’approccio migliore perché la loro autoregolazione non è perfetta e in alcuni casi può predisporre al sovrappeso a causa di un eccesso di calorie. Per questo motivo ritengo che sia necessario sapere quale sia la quantità giusta da dare al proprio figlio tenendo conto della sua storia personale e del suo stile di vita.

Mi sono specializzata, sono sensibile a questo problema e mi occupo per la maggior parte di nutrizione pediatrica perché quando un bambino diventa obeso le cause strettamente cellulari sono prevalentemente due: un aumento del volume delle cellule del tessuto grasso (adipociti) e un aumento del loro numero. Mentre il volume degli adipociti, aumentato in conseguenza di un eccessivo introito energetico, risulta reversibile con il calo di peso, l’aumento del loro numero purtroppo non lo è. Per cui, la popolazione di adipociti che si stabilizza durante la prima infanzia (entro i primi 24 mesi) si manterrà numericamente inalterata per il resto della vita e potrà o meno “riempirsi” di grasso provocando aumento o diminuzione ponderale. RISULTA QUINDI ESTREMAMENTE IMPORTANTE DEDICARSI ALLA NUTRIZIONE DELLA PRIMA INFANZIA PER IL MOTIVO SOPRA CITATO ED ANCHE PERCHE’ E’ IN QUESTO PERIODO CHE SI ACQUISISCONO LE BUONE ABITUDINI ALIMENTARI CHE SI PORTERANNO AVANTI PER TUTTA LA VITA!

About the Author Stefania Di Carlo

Biologa Nutrizionista. Da anni mi dedico a questa professione con passione cercando di aiutare in modo semplice ed efficace tutte le persone che si affidano a me!

Leave a Comment: